skip to Main Content

Cybercrime, tentativo di phishing via Allianz in Italia

Cybercrime, Tentativo Di Phishing Via Allianz In Italia

L’esperto di cyber security JAMESWT scopre una campagna phishing del cybercrime per rubare le credenziali dei clienti Allianz in Italia attraverso una mail-trappola e una falsa pagina, appena creata. Attenzione, è costruita bene

Il cybercrime cerca di rubare le credenziali bancarie degli utenti di Allianz in Italia con una campagna phishing. L’ha scoperta il ricercatore di cyber security JAMESWT. La potenziale vittima riceve una mail in cui gli viene chiesto di aggiornare i propri recapiti al più presto tramite un processo di verifica rapido, altrimenti il conto verrà sospeso. A questo proposito c’è un link che rimanda, però, a una falsa pagina del gruppo dove viene invitato a inserire il codice utente e il numero personale. Attenzione, si tratta di una truffa per rubare i dati. La pagina, infatti è stata appena creata su Aruba (il 7 settembre) ed è intestata a un nome inesistente: “Manuilla Salvadori”. Il testo del messaggio-trappola, peraltro, è scritto in italiano corretto a parte piccole imprecisioni.

Il testo del messaggio-trappola

Photo Credits: JAMESWT

Back To Top