skip to Main Content

Cybercrime, nuova truffa su falsa giacenza dal centro di Bologna

Nuova truffa su una falsa giacenza dal centro di Bologna. Mail phishing invita ad aprire un link e a pagare per sbloccare una spedizione. In realtà, si rubano i dati della carta di credito e si abbona la vittima a un sito di gaming

Nuova truffa del cybercrime in Italia sulla falsa giacenza di un pacco. La vittima riceve una mail phishing in cui viene richiesto di pagare 4,95 euro per sbloccare una spedizione, che formalmente proviene dal centro di distribuzione di Bologna, aprendo un link.

Questo punta a un sito web che simula quello di un corriere della “Posta Espressa”, in cui viene mostrato il tracciamento del pacco.

Inoltre, si comunica la necessità di aggiornare il proprio indirizzo e di effettuare il pagamento dell’importo previsto, fornendo i dati della carta di credito.

Infine, appare un messaggio in cui si conferma che l’operazione è andata a buon fine e che la spedizione partirà il primo giorno utile. Attenzione! L’intera operazione è solo un trucco per sottrarre all’utente i propri dati personali e quelli della carta di credito/debito, che saranno usati per rubare denaro e al contempo iscrivere la vittima al sito di gaming a pagamento, www[.]minatoreditrofei[.]it.

Back To Top