skip to Main Content

Cybercrime, nuova truffa phishing in Italia a tema Aruba

Nuova truffa phishing in Italia a tema Aruba. L’esca è una falsa email del provider su un errore nelle procedure di rinnovo automatico dei servizi. Obiettivo: rubare i dati della carta di credito della vittima

Nuova truffa phishing in Italia a tema Aruba. L’ha scoperta il ricercatore di cybersecurity e Malware Hunter JAMESWT. Una falsa email del provider avvisa la vittima su un presunto errore durante il rinnovo automatico dei servizi e lo invita a compilare un modulo di pagamento, aprendo il link nel messaggio.

Il collegamento punta a una pagina landing che simula quella dei pagamenti attraverso Banca Sella, in cui inserire i dati personali e della carta di credito.

Completata l’operazione, apparirà un messaggio in cui si avvisa che un operatore ha preso in carico la pratica. In realtà, invece, non c’è stata alcuna transazione. Gli attori del cybercrime dietro alla frode hanno usato il messaggio-esca e la falsa pagina di Banca Sella per rubare i dati della carta di credito dell’utente.

Back To Top