skip to Main Content

Cybercrime, nuova truffa in Italia a tema Covid-19 e ONG

Analisi tecnica del malware Hunter JAMESWT

Nuova truffa in Italia a tema Covid-19, ONG e opere caritatevoli. Attraverso una falsa mail di una persona reale si cerca di avviare un dialogo con la vittima per rubare informazioni sensibili e denaro

Nuovo tentativo di truffa in Italia a tema Covid-19 e opere caritatevoli. Il titolo della mail di phishing è “Ciao (DONAZIONE PER TE)” e il mittente è il sedicente ’“ingegner Traldi” dal Brasile.

Nel testo si comunica alla potenziale vittima di essere stato scelto come fiduciario di un patrimonio ingente, da investire – tra le altre cose – per creare una ONG, una fondazione e un centro di assistenza sociale agli anziani.

Come e perché il cybercrime ha creato la trappola

Peraltro, la persona citata nel messaggio esiste veramente e davvero ha ricoperto gli incarichi elencati, anche se vive nel nostro paese ed è totalmente estranea alla frode. Le informazioni sono state probabilmente ricavate dal suo profilo LinkedIn. L’obiettivo iniziale è ottenere una risposta dal destinatario. Ciò per avviare un dialogo che porti la vittima ia fornire dati riservati, come le coordinate del conto corrente bancario, o personali. Successivamente, con ogni probabilità, le verrà richiesto l’invio di fondi o l’anticipo di pagamenti (solitamente giustificati come pratiche burocratiche o con altre motivazioni), che non verranno mai rimborsati. I cyber criminali, infatti, ruberanno il denaro facendolo pervenire direttamente o meno su loro conti correnti e acquisiranno tutti i dati della vittima per usarli in futuro o rivenderli ad altri gruppi.

Back To Top