skip to Main Content

Cybercrime, nuova campagna phishing in Italia punta ai clienti BCC Roma

La Polizia di Stato: Nuova campagna phishing in Italia punta ai clienti BCC Roma. L’esca è un aggiornamento di sicurezza dopo un accordo con Apple. Con un falso sito della banca si rubano i dati sensibili

Una nuova campagna phishing a tema Banking in Italia prende di mira i clienti del Credito Cooperativo di Roma (BCC). Lo denunciano gli esperti di cybersecurity della Polizia di Stato. L’esca è la necessità di un aggiornamento di sicurezza, a seguito di un accordo tra BCC ed Apple, per cui si chiede di aprire il link all’interno del messaggio.

Questo punta a una falsa pagina login della banca in cui inserire prima le credenziali (user/password e numero di telefono); poi, quelli i dati personali e della carta di credito.

Al termine apparirà un messaggio in cui si comunica che l’operazione è andata a buon fine e che la vittima verrà contattata al più presto da un operatore per finalizzare l’aggiornamento. In realtà, gli esponenti del cybercrime dietro alla truffa avranno rubato tutti i dati sensibili dell’utente.30

Photo Credits email: Polizia di Stato

Back To Top