skip to Main Content

Cybercrime, la truffa phishing a tema antivirus ora sfrutta Norton

La truffa phishing a tema antivirus ora sfrutta Norton. La mail, arrivata anche in Italia, invita a rinnovare la sottoscrizione in scadenza tramite un link a un falso sito dell’azienda. La vittima, però, si abbona a un servizio diverso

Dopo McAfee, la truffa phishing a tema scadenza antivirus aggiunge anche Norton. Lo schema è sempre lo stesso: la vittima riceve una falsa mail (arrivata anche in Italia) dell’azienda in cui si avvisa che è necessario rinnovare il proprio abbonamento.

Nel caso di Norton vengono anche fornite alcune informazioni di partenza sul nome utente, il codice del prodotto l’identificativo con la presunta data di scadenza. Il link nel messaggio punta a un falso sito dell’azienda in cui vanno inseriti i dati personali.

Successivamente si apre una nuova schermata in cui effettuare il pagamento, inserendo i numeri della carta di credito.

In realtà, però, non sarà rinnovata la sottoscrizione all’antivirus. La vittima, come riportato a destra nella pagina, si abbona a un servizio diverso fornito da Techgadget.site.

Inoltre, gli attori del cybercrime dietro alla truffa avranno acquisito tutte le informazioni sensibili inserite dall’utente.

Back To Top