skip to Main Content

Cybercrime, la prima minaccia ai macOS è il trojan Shlayer

Cybercrime, La Prima Minaccia Ai MacOS è Il Trojan Shlayer

Gli esperti di cyber security di Kaspersky: La prima minaccia del cybercrime ai sistemi macOS è il trojan Shlayer

La prima minaccia del cybercrime ai sistemi macOS è il trojan Shlayer. Lo hanno confermato gli esperti di cyber security di Kaspersky, che lo rilevano in un computer su dieci. Dal febbraio del 2018, i ricercatori hanno acquisito almeno 32.000 samples del malware e identificato 143 server di Comando e Controllo (C2). Inoltre, l’algoritmo del codice malevolo è cambiato poco da quando è stato scoperto e gli attacchi cibernetici per diffonderlo non sono diminuiti. Non a caso questi sono più o meno agli stessi livelli di quando fu rilevato per la prima volta. Solo recentemente è stato modificato, passando da una scrittura in Bash a una in Python. La sua distribuzione, invece, è legata ai file Torrent o streaming, mascherata da aggiornamento richiesto per poter visualizzare i contenuti. Le statistiche vedono gli Stati Uniti come primo bersaglio (31% degli attacchi cibernetici), seguiti da Germania (14), Francia (10) e UK (10).

Back To Top