skip to Main Content

Cybercrime, il gruppo Egregor fa regali di Natale alle sue vittime

Il gruppo Egregor fa regali di Natale alle sue vittime. Non è chiaro di cosa si tratti, forse è una chiave di sblocco parziale o uno sconto sul riscatto. Intanto, però, le doppie estorsioni col ransomare proseguono

Il gruppo del ransomware Egregor augura a tutte le sue vittime, i “clienti”, buone vacanze. Inoltre, ha annunciato di aver fatto “Regali di Natale” a tutti. I dettagli, secondo gli attori del cybercrime, sono stati inviati alle chat personali delle vittime. Al momento non è ancora chiaro di cosa si tratti. Le ipotesi è che i cyber criminali possano aver inviato una chiave per decrittare, almeno in parte, i dati bloccati o che offrano uno sconto sul riscatto per le festività. Ciò che è certo, invece, è che la loro attività non si è fermata. Solo poche ore fa, infatti, gli hacker malevoli hanno inserito nella “Hall of Shame” il gruppo NAURA Akrion, compromesso negli ultimi giorni. Inoltre, nel solito schema della doppia estorsione, hanno inserito l’1% dei dati sottratti prima che il malware li criptasse.

Back To Top