skip to Main Content

Cybercrime, i Comuni in Italia sotto attacco dei ransomware

I comuni in Italia sotto attacco dei ransomware L’esperto di cybersecurity Luca Mella: Dopo la Regione Lazio, in corso offensive Lockbit, BlackBite e RansomExx contro istituzioni locali e aziende

I Comuni in Italia stanno subendo una pesante offensiva da parte dei gruppi del cybercrime. Lo denuncia l’ingegnere informatico ed esperto di cybersecurity di Yoroi, Luca Mella, ideatore del sito web “doubleextortion.com”. In particolare, le gang dietro ai ransomware Lockbit, BlackBite e RansomExx avrebbero preso di mira una decina di organizzazioni italiane: gli otto Comuni dell’Unione Reno Galliera, BOSCA S.p.A e DATA SPEED SRL. Grazie ai dati OSINT raccolti con il progetto DoubleExtortion, altri 20 nuovi tentativi di attacco sono stati rilevati nelle ultime 24 ore. L’offensiva fa temere il ripetersi di quanto accaduto alla Regione Lazio ai primi di agosto, quando i suoi sistemi informatici furono compromessi da un malware. A seguito di ciò, ci fu un massiccio furto di informazioni degli utenti e pesanti disagi, soprattutto sul versante sanitario, ancora non risolti del tutto.

Back To Top