skip to Main Content

Cybercrime, hackerati i profili Twitter del MiTE e dell’ISPI in Italia

Hackerati i profili Twitter del MiTE e dell’ISPI in Italia. La foto sugli account del ministero e dell’Istituto è quella di Vitalik Buterin, co-fondatore di Ethereum. Scherzo o tentativo di frode?

profili Twitter del ministero per la Transizione Ecologica (MiTE) e dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale (ISPI) sono stati hackerato. Qualcuno ha sostituito le immagini principali dell’account con quella di Vitalik Buterin, il programmatore canadese che ha co-fondato la cryptocurrency Ethereum. Inoltre, sono stati pubblicati diversi post sulla criptovaluta. Appare, però, molto improbabile che Buterin sia il responsabile del cyber attacco. Secondo gli esperti di cybersecurity è più plausibile che si tratti di uno scherzo o di un’azione dimostrativa da poter spendere come successo nei forum della comunità degli hacker. Inoltre tra i post viene pubblicizzato un sito web, che regalerebbe moneta digitale. Di conseguenza, non si può escludere che sia un’azione di attori del cybercrime per truffare gli utenti allo scopo di sottrarre loro dati sensibili o denaro.

Lo screenshot dei post diffusi sull’account Twitter del MiTE e dell’ISPI

Back To Top