skip to Main Content

Cybercrime, esposti ancora i dati dei clienti di Unicredit-Intesa Sanpaolo

I dati dei clienti di Unicredit e di Intesa Sanpaolo sono stati esposti in chiaro ancora una volta. L’esperto di cybersecurity Andrea Palmieri scopre nuove campagne a tema banche in Italia, che sfruttano kit phishing fallati

I dati dei clienti di Unicredit e Intesa Sanpaolo sono stati esposti in chiaro ancora una volta grazie ai kit phishing fallati. Lo ha scoperto il ricercatore di cybersecurity Andrea Palmieri, rilevando nuove campagne in Italia, che sfrutta come esche le “modalità d’accesso” al conto online. La vittima, attraverso un link distribuito con via mail o sms, viene indotta ad aprire un falso sito dell’istituto di credito con la scusa di aggiornare le proprie informazioni. All’interno viene chiesto di inserire alcuni dati sensibili e, completato il processo, l’utente è avvisato che a breve sarà contattato da un operatore per completare la verifica. Ovviamente, non accadrà nulla di tutto ciò. L’obiettivo, infatti, è solo rubale le credenziali. Inoltre, grazie ai kit fallati, le informazioni sottratte sono visibili da tutti.

Back To Top