skip to Main Content

Cybercrime, Emma e Quelli Che il Calcio esche per una truffa phishing

Emma e Quelli Che il Calcio esche per una truffa phishing. L’artista e la trasmissione sono usati a loro insaputa per rubare soldi a utenti in Italia attraverso la falsa piattaforma di cryptocurrency trading, Bitcoin Era

La cantante Emma Marrone e Quelli Che il Calcio sono usati come esche a loro insaputa in una campagna phishing in Italia legata alle criptovalute.

Il link nella mail punta a un falso articolo di Yahoo! Finanza, in cui si afferma che l’artista – ospite della trasmissione sportiva – avrebbe consigliato a tutti i connazionali di investire attraverso la piattaforma di trading automatico “Bitcoin Era”.

estratto dal falso articolo su Emma

Peraltro, nello scritto vengono tirati dentro anche Richard Branson, Elon Musk e Bill Gates. Inoltre, all’interno dell’articolo ci sono diversi link al sito di Bitcoin Era.

L’intera operazione è una frode per rubare denaro agli utenti. Ecco come funziona (cliccando sulle foto si ingrandiscono): gli attori del cybercrime chiedono alle vittime, una volta che si sono registrate, di effettuare un deposito in denaro per cominciare a operare sulla piattaforma.

I soldi, però, appena arrivati sul presunto wallet, vengono immediatamente dirottato dai criminali informatici su conti esteri irrintracciabili e spariscono per sempre.

Back To Top