skip to Main Content

Cybercrime, campagna Dyke e InfoCert per veicolare Atera Agent in Italia

Il CERT-AgID: Campagna Dyke e InfoCert per veicolare Atera Agent in Italia. Gli attacchi sono indirizzati principalmente verso la Pubblica Amministrazione

Un falso aggiornamento del software Dyke veicola una campagna malspam in Italia, principalmente indirizzata verso la Pubblica Amministrazione, che sfrutta i software Dike ed il marchio InfoCert come esche. Obiettivo: installare nella macchina della vittima il software di controllo remoto Atera Agent, che garantisce l’accesso al pc compromesso. Lo denunciano gli esperti di cybersecurity del CERT-AgID. La campagna del cybercrime è identica a quella individuata a luglio 2021, è scritta in italiano corretto e presenta un documento .PDF in allegato. All’interno del file, un link rimanda al download di un file di installazione Dike_Infocert_upgrade.msi, scaricato dal dominio “infocert-dike[.]firstcloudit[.]com“. Anche il link alla pagina è molto simile a quello rilevato nella campagna precedente.

Back To Top