skip to Main Content

Cybercrime, BNL Parinbas è l’ultima vittima del phishing in Italia

Analisi tecnica del Malware Hunter JAMESWT

BNL Paribas è l’oggetto di una nuova campagna phishing del cybercrime in Italia a tema banche

BNL Paribas è oggetto di una nuova campagna phishing in Italia. Questa, veicolata presumibilmente via mail o sms, è riferita a una verifica di sicurezza. Il messaggio contiene un link che indirizza la potenziale vittima su un falso sito della banca, scoperto da MalwareHunterteam. Il primo passaggio richiesto è inserire il numero utente e il pin. In quello successivo, invece, bisogna digitare il numero di telefono. Completate le operazioni, apparirà un messaggio in cui si avvisa l’utente che “a breve verrà contattato da un nostro operatore per verificare i dati inseriti e concludere la verifica di sicurezza”. In realtà, è un trucco del cybercrime per rubare le credenziali ai clienti dell’istituto, che verranno successivamente usate per scopi fraudolenti o rivendute a terzi. Il dominio, infatti, appartiene a soggetti terzi, totalmente estranei a BNL.

Il sito a cui si è indirizzati aprendo il link nella mail o nell’sms

Il secondo e ultimo passaggio della truffa: inserire il numero di telefono, dopo aver digitato codice utente e pin

Il messaggio che appare all’utente al termine della procedura

Back To Top