skip to Main Content

Cyber Warfare, l’intera galassia di Anonymous dichiara guerra a Killnet

L’intera galassia di Anonymous dichiara guerra a Killnet. La chiamata alle armi è per tutti gli Anon a livello mondiale. Intanto, Anonymous Italia ha colpito oltre 100 banche russe e svelato chi sono i capi del gruppo pro-Putin

L’intera galassia di Anonymous ha dichiarato guerra a Killnet/Legion. Il gruppo pro-Russia, che nei giorni scorsi ha lanciato ondate di attacchi DDoS contro l’Italia, ha iniziato a offendere ripetutamente gli Anon, vantandosi della presunta incapacità dei nemici di contrastare l’offensiva di cyber warfare. La prima risposta è arrivata da Anonymous Italia che, insieme a formazioni alleate, in meno di 24 ore ha bloccato i siti web di circa 100 banche della Federazione. Inoltre, gli Anon hanno svelato le identità della leadership della formazione hacker, pubblicando le loro foto, i nomi e i profili social. Nel frattempo, gli hacker pro-Putin hanno improvvisamente fermato gli attacchi contro l’Italia, probabilmente a seguito degli scarsi risultati ottenuti a fronte di pesanti ripercussioni che stavano subendo sullo stesso terreno le banche. Poi, sul profilo Twitter che raccoglie le comunicazioni agli hactivisti di Anonymous a livello globale, è stato pubblicato l’annuncio ufficiale dell’entrata in guerra contro Killnet.

Back To Top