skip to Main Content

Cyber Security, nuovi aggiornamenti di sicurezza da Microsoft e Adobe

Cyber Security, Nuovi Aggiornamenti Di Sicurezza Da Microsoft E Adobe

Microsoft e Adobe rilasciano nuovi aggiornamenti di sicurezza. Il gruppo di Redmond diffonde una patch per risolvere 79 falle, di cui 22 critiche

Microsoft e Adobe hanno rilasciato nuovi avvisi di sicurezza per risolvere una serie di vulnerabilità. Il gruppo di Redmond ha diffuso un aggiornamento su 79 nuove falle di cui 22 valutate come critiche, 55 importanti e una moderata. Lo ricordano gli esperti di cyber security del CERT-PA. I prodotti interessati dal rilascio di software correttivo sono Microsoft Windows, Internet Explorer, Edge, Office, SQL Server, ASP.NET Core, .NET Core, .NET Framework, Visual Studio, ChakraCore. In particolare, quelle più pericolose sono di tipo memory corruption e remote code execution. Un attaccante potrebbe eseguire codice arbitrario nel contesto dell’utente corrente, a patto però che convinca la vittima a scaricare un malware o a visitare un sito web malevolo. C’è ne è anche una legata al Remote Desktop Services sui sistemi Windows 7, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2008 e sui non più supportati XP e 2003. 

Adobe blocca due nuove vulnerabilità, che avrebbero potuto danneggiare il sistema dell’utente se questo avesse aperto un pdf contenente un malware

L’aggiornamento di sicurezza di Adobe, invece, risolve le vulnerabilità individuate principalmente in prodotti come Adobe Acrobat, Acrobat Reader, Adobe Media Encoder e Adobe Flash Player. In particolare la patch corregge due falle di esecuzione codice remoto, che potevano permettere a un attaccante remoto di danneggiare il sistema dell’utente in seguito all’apertura di un pdf contenente un malware. Gli esperti di cyber security consigliano a tutti di aggiornare quanto prima i loro sistemi e software con le ultime release. Non si sa, infatti, se qualcuno abbia già cercato di sfruttare le vulnerabilità o meno.

Back To Top