skip to Main Content

Cyber Security, il CERT-PA si trasforma in CERT-AgID

Il CERT-PA si trasforma in CERT-AgID. Focus sulla Pubblica Amministrazione in Italia e su tutti i temi trasversali legati alla cyber security nei progetti interni ed esterni a cui l’Agenzia partecipa

Il CERT-PA si trasforma e diventa CERT-AgID, focalizzandosi sulla Pubblica Amministrazione in Italia. La struttura si occuperà per conto di Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) di mantenere e sviluppare servizi di sicurezza preventivi e attività di accompagnamento utili alle PA. Ciò per favorire la crescita e la diffusione della cultura della cyber security, in linea con gli obiettivi del Piano Triennale. Il Cert-AgID è stato creato a seguito dell’entrata in vigore delle “Disposizioni sull’organizzazione e il funzionamento del Computer Security Incident Response Team – CSIRT italiano” (DPCM 8 agosto 2019). Queste prevedono che, a partire dal 6 maggio 2020, le attività relative ai servizi di risposta agli incidenti informatici rivolti alla PA, unitamente a quelle già svolte dal CERT Nazionale, siano affidate a CSIRT Italia.

Il CERT-AgID sarà un alleato prezioso per la PA. Sia per il mandato sia per il team

Con la nascita del CERT-AgID, la Pubblica Amministrazione in Italia guadagna un contributo prezioso. L’organismo, infatti, fornirà supporto su tutti i temi riguardanti trasversalmente gli aspetti di cyber security relativi ai progetti interni ed esterni a cui l’Agenzia partecipa in maniera diretta o indiretta. Inoltre, lo stesso team ex CERT-PA è una garanzia. Da quando ha cominciato a operare nel 2014, è stato censito presso ENISA (European Network and Information Security Agency) e ha ottenuto lo status di “Team accreditato” presso Trusted Introducer, la rete di fiducia dei CERT mondiali fondata in Europa nel 2000. L’accreditamento è il secondo dei tre livelli di partecipazione previsti da Trusted Introducer, e prevede tra l’altro che ciascuna squadra si impegni formalmente a rispettare vincoli di sicurezza, obblighi deontologici e impegni di cooperazione verso l’intera comunità.

Back To Top