skip to Main Content

Cyber security, al via in Italia la razionalizzazione ICT della PA e la formazione dei PSN

Cyber Security, Al Via In Italia La Razionalizzazione ICT Della PA E La Formazione Dei PSN

Agid emana una circolare per censire il patrimonio ICT delle Pubbliche Amministrazioni (PA) e classificare le infrastrutture idonee all’uso da parte dei Poli Strategici Nazional (PSN)

L’Agenzia per l’Italia Digitale (Agid) censisce il patrimonio ICT delle Pubbliche Amministrazioni (PA) e classifica le infrastrutture idonee all’uso da parte dei Poli Strategici Nazionali. Lo fa con una circolare, appena emanata, nell’ambito del Piano Triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione 2019-2021. Il documento è in via di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale e presente sul sito di Agid. Contiene le indicazioni per dar corso al processo di razionalizzazione dei data center delle Pubbliche amministrazioni del nostro paese e alla formazione dei Poli Strategici Nazionali (PSN). Inoltre, introduce la definizione di uno standard comune di qualità per i data center della pubblica amministrazione. L’obiettivo è incrementare la cyber security e la capacità di contrasto e resilienza contro le minacce cibernetiche.

L’obiettivo è migliorare la cyber security delle infrastrutture della PA a 360°. Anche sul Cloud

La circolare Agid in particolare definisce l’iter di classificazione dei data center pubblici e i requisiti che devono possedere le infrastrutture candidabili a essere utilizzate da PSN in Italia. Ciò per essere inserite nell’elenco che verrà messo a disposizione della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Le indicazioni e i contenuti del documento tracciano le fasi di un percorso definito all’insegna della sostenibilità e della condivisione con tutte le amministrazioni. Un percorso che ha l’obiettivo finale d’ innalzare il livello di cyber security  delle infrastrutture della pubblica amministrazione a 360°. A proposito, infatti, sono state gettate anche le basi per il percorso di realizzazione del modello Cloud della PA e di attuazione del Programma Nazionale di abilitazione al Cloud, nel quale l’Agenzia è impegnata con attività di affiancamento e supporto alle Pubbliche Amministrazioni centrali e locali.

Back To Top