skip to Main Content
Nato, il DACCC di Poggio Renatico diventa “expeditionary”
La certificazione è stata ottenuta nel corso dell’esercitazione Ramstein Dust II del 2016. Può rischierarsi…

Nato, il DACCC di Poggio Renatico diventa “expeditionary”

La certificazione è stata ottenuta nel corso dell’esercitazione Ramstein Dust II del 2016. Può rischierarsi ovunque in tempi molto brevi. Il NATO Deployable Air Command and Control Centre (DACCC) di Poggio Renatico (FE) diventa expeditionary. La struttura, parte integrante della…

Iraq, sempre più vicina la battaglia finale per Isis a Mosul
Le forze anti-Daesh sono a meno di 3,5 chilometri dal Ponte Vecchio. Ogni tentativo di…

Iraq, sempre più vicina la battaglia finale per Isis a Mosul

Le forze anti-Daesh sono a meno di 3,5 chilometri dal Ponte Vecchio. Ogni tentativo di arrestarle si rivela vano per mancanza di combattenti e risorse. In Iraq, Isis sta per combattere la sua battaglia finale a Mosul. Le forze locali…

Siria, Raqqa sarà nuova tomba per Isis. Riparte “Euphrates Wrath”
La seconda fase delle manovre vedrà SDF e Guardia presidenziale insieme per riconquistare al-Tabaka e…

Siria, Raqqa sarà nuova tomba per Isis. Riparte “Euphrates Wrath”

La seconda fase delle manovre vedrà SDF e Guardia presidenziale insieme per riconquistare al-Tabaka e la più grande diga del paese. Raqqa sarà isolata. Al via in Siria la seconda fase dell’operazione per riprendere Raqqa da Isis. Nelle prossime ore…

Arabia Saudita, hacker da Iran rivendicano ondata di cyberattacks
Il gruppo “Eagle Security Team” pubblica un comunicato in cui spiega chi ha lanciato l’attacco…

Arabia Saudita, hacker da Iran rivendicano ondata di cyberattacks

Il gruppo “Eagle Security Team” pubblica un comunicato in cui spiega chi ha lanciato l’attacco informatico e quali sono stati i bersagli. L’ondata di cyberattacks con malware che recentemente ha investito l’Arabia Saudita, almeno in parte, proviene da Iran. Lo…

Iraq, Abu Bakr al-Baghdadi è braccato a Mosul. Anche dall’Isis
Il “Califfo” si sposta nei tunnel insieme ai leader principali. Ha paura di essere tradito.…

Iraq, Abu Bakr al-Baghdadi è braccato a Mosul. Anche dall’Isis

Il “Califfo” si sposta nei tunnel insieme ai leader principali. Ha paura di essere tradito. In molti nel Daesh vogliono sostituirlo dopo la disfatta globale. In Iraq è caccia all’uomo nei confronti del leader Isis, Abu Bakr al-Baghdadi, nell’area di…

Nato, a Sanremo focus su protezione beni culturali nei conflitti
L’IIHL ospita una conferenza internazionale con 70 esperti da 12 paesi. Pubblicato nei giorni scorsi…

Nato, a Sanremo focus su protezione beni culturali nei conflitti

L’IIHL ospita una conferenza internazionale con 70 esperti da 12 paesi. Pubblicato nei giorni scorsi il primo manuale militare sul tema. Sanremo ospita la conferenza internazionale sulla protezione dei beni culturali nei conflitti armati organizzata dalla Nato. Cornice dell’evento è…

Afghanistan, i talebani subiscono una dura sconfitta a Herat
L’offensiva d’inverno d’inverno contro i jihadisti arriva nella regione Ovest. Shindand: uccisi 30 miliziani. Operazioni…

Afghanistan, i talebani subiscono una dura sconfitta a Herat

L’offensiva d’inverno d’inverno contro i jihadisti arriva nella regione Ovest. Shindand: uccisi 30 miliziani. Operazioni in corso in tutte le province. A Herat, in Afghanistan, i talebani hanno subito una dura sconfitta nella Zirkoh valley (distretto di Shindand). Negli ultimi…

Siria, la guerriglia ad Aleppo è finita. In centinaia si arrendono
Rimane, però, ancora un nucleo di jihadisti in centro, che non cede. Nel frattempo a…

Siria, la guerriglia ad Aleppo è finita. In centinaia si arrendono

Rimane, però, ancora un nucleo di jihadisti in centro, che non cede. Nel frattempo a sud est si è creato un corridoio sicuro per la fuga dei civili. Ad Aleppo la guerriglia ha perso la sua battaglia. Diversi gruppi di…

Cyberwarfare, Iran punta sui giovani e crea le “Cyber Brigades”
Sono unità formate dai migliori studenti delle scuole in tutto il paese, che difenderanno il…

Cyberwarfare, Iran punta sui giovani e crea le “Cyber Brigades”

Sono unità formate dai migliori studenti delle scuole in tutto il paese, che difenderanno il cyberspazio di Teheran. Soprattutto sui social media. Iran sviluppa le sue capacità nel cyberwarfare puntando ai giovani. Il comandante delle milizie studentesche Basij, Ali Sabir…

Back To Top