skip to Main Content

Cybersecurity, Tinexta crea in Italia un nuovo polo con tre acquisizioni

Tinexta crea in Italia un nuovo polo nazionale sulla cyber security con tre acquisizioni: la divisione progetti e soluzioni e R&D di Corvallis, Yoroi e Swascan

In Italia nasce un nuovo polo della cybersecurity che farà capo a Tinexta. Il gruppo ha firmato l’accordo per tre acquisizioni con un investimento iniziale di 47,8 milioni di euro. Le aziende sono la divisione progetti e soluzioni e R&D di Corvallis, uno dei più importanti solution provider in Italia; Yoroi, primario gruppo specializzato in cybersecurity, e Swascan, azienda innovativa con piattaforme di security testing per piccole e medie imprese. Le tre realtà costituiscono il nucleo operativo della nuova Business Unit (“BU”) Cybersecurity, affidata a Marco Comastri, i cui ricavi stimati ammontano a oltre 60 milioni. Non a caso, come ha spiegato l’amministratore delegato, Pier Andrea Chevallard, Tinexta ha deciso di “raddoppiare la propria esposizione nel comparto digitale, affiancando alla propria BU Digital Trust la nuova BU Cybersecurity, così portando il fatturato del Gruppo legato ad attività digitali a pesare circa il 55% del totale”.

Back To Top