skip to Main Content

Africa, la Turchia consegna al Mali due droni Bayraktar TB2

La Turchia consegna al Mali due droni Bayraktar TB2. Il paese è il terzo nella regione a riceverli dopo Togo e Niger. Bamako li ha acquisito i UAV da Ankara in quanto la Russia non può fornirli non avendone a disposizione a seguito della guerra in Ucraina

La Turchia ha consegnato al Mali due droni armati Bayraktar TB2. Il paese africano è il terzo della regione ad acquisire questa tipologia di UAV; gli altri due sono il Niger e il Togo. L’obiettivo formale: incrementare le capacità aeree operative e di monitoraggio (ISR) della nazione per contrastare i jihadisti di ISGS e JNIM. Bamako ha potuto comprare gli aerei senza pilota perché il suo partner principale, la Russia, oggi non ne ha a disposizione a seguito della guerra in Ucraina. Mosca, però, nel tempo ha fornito alla nazione diversi velivoli, tra cui quattro L-39C Albatros, due elicotteri (un Mil Mi-24P e un Mil Mi-8) e due caccia Su-25 “Frogofoot”, uno dei quali è stato perso a ottobre 2022. Tutti i velivoli ad ala fissa e rotante sono pilotati da personale del gruppo Wagner.

Back To Top