skip to Main Content

Cybercrime, nuova ondata di campagne phishing su Webmail

Analisi tecnica del malware Hunter JAMESWT

Nuova ondata di campagne phishing su Webmail. Le esche sono la presunta casella di posta piena o la necessità di effettuare un upgrade dell’account. L’obiettivo è sempre rubare le credenziali

Nuova ondata di campagne phishing legate a Webmail, con le esche dell’account di posta pieno o con la necessità di effettuare un upgrade dell’account.

 

L’obiettivo è sempre lo stesso: far sì che la vittima apra il link all’interno del messaggio, che punta a una falsa pagina login del provider dove è richiesto l’inserimento di username e password.

 

Completata l’operazione, la potenziale vittima viene re-indirizzata random a un sito completamente estraneo a Webmail, simulando un errore del server. Nel frattempo, le credenziali sono state rubate da attori del cybercrime.

Back To Top