skip to Main Content

Cybercrime, Intesa Sanpaolo al centro del phishing in Italia via alert sicurezza

Analisi tecnica del Malware Hunter JAMESWT

Intesa Sanpaolo ancora al centro del phishing in Italia. L’esca è un presunto accesso anomalo al conto online. La vittima viene indirizzata su due false pagine della banca per rubare le credenziali di accesso

Intesa Sanpaolo di nuovo nel mirino delle campagne phishing del cybercrime in Italia. Questa volta l’esca è un presunto accesso anomalo effettuato al servizio di mobile banking della potenziale vittima. I vettori sono sempre, presumibilmente, email o sms. Il link all’interno del testo indirizza l’utente a una falsa pagina della banca, scoperta da Malware Hunter Team. In un caso è identica alla homepage originale dell’istituto di credito. In un altro, viene riportato l’alert di sicurezza. Qui si chiede di inserire codice titolare, pin e numero di telefono. L’obiettivo è rubare le credenziali di accesso ai contri. Entrambi i domini, infatti, sono di proprietà di soggetti terzi e non hanno nulla a che fare con l’istituto di credito. Comunque, al momento risultano sospese, molto probabilmente grazie alle segnalazioni.

I due falsi siti di Intesa Sanpaolo

Back To Top