skip to Main Content

Cybercrime, il phishing su Intesa Sanpaolo passa attraverso gli SMS

Il cybercrime usa lo smishing per rubare le credenziali di accesso a Intesa Sanpaolo. Falsi messaggi dell’Istituto chiedono di aggiornare i dati per poter continuare a operare online e rimandano a un sito fake della banca

Ennesimo tentativo di phishing su Banca Intesa Sanpaolo attraverso lo smishing. In queste ore numerosi utenti in Italia stanno ricevendo un sms, teoricamente proveniente dall’istituto di credito, in cui sono avvisati che per poter continuare a operare online è necessario aggiornare i propri dati, aprendo un link. Questo rimanda a un falso sito del Sanpaolo, in cui si chiede di inserire codice titolare, PIN e numero di telefono. Inoltre, se si è clienti Fideuram, si prega si selezionare una casella in basso. In realtà, però, si tratta di una truffa del cybercrime per rubare le credenziali di accesso. Come conferma Who Is, infatti, la pagina è di proprietà di terzi e non ha nulla a che fare con la banca. Attenzione, la frode è ancora in corso.

L’SMS fraudolento

Il Falso sito di Intesa Sanpaolo

Il reale proprietario del dominio

Back To Top