skip to Main Content

Cybercrime, campagna phishing via accredito Bitcoin e vincita di smartphone

Nuova campagna phishing anche in Italia via accredito Bitcoin e vincita di smartphone. Ecco come funziona la truffa del cybercrime

Una falsa conferma di accredito di 320.428,99 euro su un conto Bitcoin veicola l’ultima campagna phishing per rubare i dati personali della vittima e i numeri della carta di credito. La mail inviata all’utente, arrivata anche in Italia, chiede di aprire un link per confermare la transazione.

In realtà, questo punta a un sito in cui si comunica la vincita di un regalo, previa risposta a tre domande su Google.

Una volta completato il passaggio, la potenziale vittima potrà scegliere uno smartphone di ultima generazione.

In base al modello selezionato, apparirà una nuova pagina ad hoc in cui inserire prima l’indirizzo email.

 

Poi, sarà la volta dei numeri della carta di credito per effettuare un pagamento di un euro.

Qualsiasi combinazione inserita, però, farà sì che appaia una schermata in cui si spiega che non è stato possibile completare l’acquisto e si invita l’utente a verificare le proprie informazioni di fatturazione.

Intanto, gli attori del cybercrime dietro alla truffa avranno rubato tutti i dati. E’ interessante, come confermano le fotografie allegate, che tra i vari passaggi i siti cambiano.

Back To Top