skip to Main Content

Cybercrime, campagna phishing in Italia via account mail compromesso

Analisi tecnica del Malware Hunter JAMESWT

Campagna phishing in Italia via account mail compromesso. Per accedere alla “proposta” bisogna collegarsi a un sito web anch’esso compromesso e inserire le credenziali di posta

Una casella di posta elettronica compromessa veicola una nuova campagna phishing in Italia. L’esca è una falsa proposta da una vera azienda, a cui si può accedere aprendo un link.

Questo punta a una pagina login fake di Microsoft su un sito anch’esso compromesso, dove inserire il proprio indirizzo mail e la password.

Completato il procedimento, la vittima verrà indirizzata verso una pagina della Banca Mondiale con il file pdf dell’International Debt Statistics del 2018.

Intanto, i membri del cybercrime dietro alla truffa avranno rubato le sue credenziali di posta.

Back To Top