skip to Main Content

Cybercrime, campagna phishing in Italia “a tema” Netflix

Cybercrime, Campagna Phishing In Italia “a Tema” Netflix

L’esperto di cyber security JAMESWT scopre una nuova campagna phishing in Italia. Questa volta il tema è Netflix e l’esca una richiesta di aggiornare i dettagli di pagamento

Netflix è l’ultima esca del cybercrime per una campagna phishing in Italia, complice il boom di abbonamenti registrati negli ultimi mesi nel nostro paese. L’ha scoperta il ricercatore di cyber security JAMESWT. L’email-trappola è una richiesta di aggiornare i dettagli di pagamento, cliccando su un apposito link che reindirizza la vittima verso la pagina di login del media provider. In realtà, però, è falsa. L’obiettivo è far sì che l’utente inserisca le sue credenziali per rubarle. Il tentativo è maldestro, sia in quanto il mittente è diverso da quello previsto sia perché ci sono alcuni errori di codifica del testo, ma è comunque pericoloso. I criminali cibernetici, infatti, sfruttano da una parte la larga diffusione del servizio e la sua popolarità; dall’altra, la scarsa attenzione dell’utente a fronte del messaggio e la buona fattura del sito di phishing.

Il testo dell’email-trappola e la falsa pagina login di Netflix

Back To Top